La città di Arezzo

VISITE GUIDATE:

Arezzo custodisce tesori inaspettati, ha una storia ricchissima e moltissimo da offrire a chi la visita.

Il ciclo di affreschi di Piero della Francesca narrante “La Leggenda della Vera Croce”, uno dei più importanti del Rinascimento italiano, e la Croce dipinta di Cimabue, sono solamente le più celebri tra le opere d’arte conservate in città, disseminate nelle moltissime chiese, nei palazzi, nei musei.

La Cattedrale, meraviglioso esempio di architettura gotica, ne accoglie innumerevoli, e tra le più preziose e rare sono le vetrate di Guillaume de Marcillat.

la Pieve di Santa Maria ospita invece il Polittico di Pietro Lorenzetti,  e la sua abside si affaccia in  Piazza Grande, il cuore dell’Arezzo medioevale,  una delle piazze più belle d’Italia, al cui decoro contribuiscono le Logge progettate da Giorgio Vasari.

Ma oltre alle piazze ed alle chiese il soggiorno ad Arezzo può essere arricchito dalla visita ad uno dei suoi musei:

Il Museo Archeologico, che testimonia la nobiltà delle origini della città con reperti preziosissimi, e che sorge attiguamente ai resti dell’Anfiteatro Romano. Il Museo Statale d’Arte Medioevale e Moderna, che contiene opere di Giorgio Vasari, di Luca Signorelli, dei della Robbia e moltissimi altri, ma anche il Museo Diocesano, la Casa Museo di Ivan Bruschi,  ideatore della Fiera Antiquaria, Casa Vasari.

Vengono proposte delle visite guidate personalizzabili tenendo conto delle esigenze dei visitatori, con itinerari tematici o approfondimenti.