Tesori nascosti: l’ Annunciazione di San Pietro a Pezzano

 

 

La nostra terra nasconde gioielli nei luoghi più inaspettati.
Ed ecco che nella chiesetta del cimitero di Castiglion Fibocchi (Chiesa di San Pietro a Pezzano) si può ammirare una bellissima ed evocativa “Annunciazione”, attribuita da alcuni a Spinello Aretino, da altri ad Andrea di Nerio, e datata alla seconda metà del 1300.

Si tratta di un momento estremamente interessante per la pittura aretina, ove presenti sono influenze sia fiorentine che senesi, a creare una sintesi assolutamente peculiare nel panorama toscano. Andrea di Nerio, il Maestro del Vescovado e Spinello Aretino sono i protagonisti di questa stagione.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *