Giorgio Vasari. Disegnatore e Pittore. “Istudio Diligenza et Amorevole Fatica”

3 settembre 2011 – 11 dicembre 2011

Galleria Comunale d’Arte Contemporanea – Arezzo



Finalmente inaugurata la nuova mostra dedicata a Giorgio Vasari, evento clou dei festeggiamenti per il Cinquecentenario dalla nascita dell’artista aretino.

Curata da Alessandro Cecchi, con la collaborazione di Liletta Fornasari e Alessandra Baroni, l’esposizione si articola in sezioni cronologicamente ordinate, a seguire le tappe salienti della vita dell’artista e storiografo, tappe che, inevitabilmente, tratteggiano anche la storia della Toscana del 1500.

Le 55 opere esposte comprendono alcuni importantissimi pezzi dal nostro territorio, dalle Gallerie Fiorentine, da collezioni private, ed una ricca selezione di disegni dal Gabinetto Disegni e Stampe degli Uffizi, ma anche dal British Museum, dal Louvre, dall’Albertina di Vienna ed altre ancora. Una raccolta che ci fa scoprire Giorgio Vasari pittore, uno dei principali manieristi italiani, disegnatore, progettista di apparati e di cicli di affreschi, ma anche e soprattutto uomo di grande cultura rinascimentale: le testimonianze epistolari di Don Vincenzo Borghini, di Michelangelo Buonarroti, di Cosimo I de’ Medici e dello stesso Vasari ci restituiscono infatti uno spaccato della temperie culturale di quegli anni, e la chiara visione della centralità che vi avevano le arti figurative.

Un bellissimo omaggio dalla città al suo illustre concittadino, ed un invito ad Arezzo stessa a scoprire il suo enorme lascito, sovente ignorato o sottovalutato, anche alla Casa Museo di Giorgio Vasari (l’ingresso è gratuito per chi presenta il biglietto della Mostra) e nei moltissimi altri luoghi cittadini toccati dalla memoria del maestro.

Visite Guidate relative

La visita alla mostra può anche essere inserita in uno dei seguenti itinerari suggeriti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *