Giorgio Vasari: Santo è Bello

Palazzo Vescovile di Arezzo

20 Aprile 2011 – 29 Febbraio 2012


E’ stata inaugurata il 20 Aprile scorso la prima delle tre mostre che celebreranno ad Arezzo l’Anno Vasariano. “Santo è Bello” è un’esposizione curata dalla Dott.ssa Daniela Galoppi entro i locali del Palazzo Vescovile di Arezzo, grazie alla collaborazione e disponibilità del Vescovo Mons.Riccardo Fontana, e raccoglie una selezione di opere dai musei aretini, pertinenti alla produzione di Vasari nell’ambito degli stendardi processionali.

Sono inoltre esposti tre pezzi solitamente non visibili al pubblico: come i “San Donato” e “San Domenico” dalla Collezione dell’Ente Cassa di Risparmio di Firenze, originariamente nella distrutta Chiesa del Monastero di Santa Maria Novella di Arezzo, e soprattutto il “Cristo nell’Orto”, dalla clausura del Monastero di Camaldoli.

L’esposizione è inserita all’interno di un percorso che propone un assaggio di quello che sarà il MUDAS, il Museo di Arte Sacra, che esporrà entro i magnifici ambienti del Palazzo Vescovile le collezioni del Museo Diocesano e che si pone come obbiettivo quello di divenire un polo di aggregazione non solo religiosa ma anche culturale, e il cui completamento e definitiva apertura sono previsti entro la fine del 2012. Tra i pezzi più interessanti presenti nel percorso segnaliamo la “Pace di Siena”, splendido esempio di oreficeria franco-fiamminga del sec.XV, il “San Girolamo penitente”, affresco staccato di Bartolomeo della Gatta, esposto assieme alla sua sinopia, una bellissima “Annunciazione” su tavola di Andrea di Nerio.

Visite Guidate relative

La visita alla mostra può anche essere inserita in uno dei seguenti itinerari suggeriti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *